CONGEGNERIA

UN INIZIO D’IMPATTO

Apriamo questa rubrica con un congegno destinato proprio a questo uso. Mi piace aprire con un argomento d’IMPATTO.

Il congegno di oggi è l’ARIETE!

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

L’ariete si basa sulla teoria degli urti. Un oggetto di forma cilindrica (quindi dotato di un’estremità grossolanamente appuntita) viene spinto con forza contro una porta per provocarne la rottura. L’ENERGIA CINETICA dell’ariete viene ceduta alla porta durante l’urto, provocando la deformazione del materiale che la compone (o ne costituisce il serraggio) e (se sufficiente) la sua rottura.

L’energia cinetica è l’energia che possiede un corpo in movimento, equivale al lavoro necessario per portare un corpo da fermo alla sua velocità. Questa quantità è proporzionale alla massa del corpo e al quadrato della sua velocità. Quando un corpo in moto si ferma contro un ostacolo, parte della sua energia cinetica viene trasferita all’ostacolo.

CENNI STORICI

Si tratta di un congegno elementare e privo di meccanismi, mosso inizialmente dalla forza fisica dei soldati. In uso già diversi secoli prima di Cristo. La prima testimonianza in occidente risale al 427 a.C. durante l’assedio di Platea a opera dell’esercito spartano. Arieti sempre più grandi e potenti furono ottenuti fissando il tronco a una struttura, con delle funi. In questo modo era più semplice colpire più volte nello stesso punto. La struttura poteva inoltre essere coperta e bagnata, per proteggere i soldati dagli attacchi dall’alto (specialmente frecce incendiarie).

FANTASY BONUS

L’ariete più famoso del fantasy è senza dubbio Grond, la testa di lupo.

Img. Credits: The Battle for Middle Earth II

Si tratta di un ariete di proporzioni imponenti: il tronco, la cui punta era rinforzata da un elemento metallico a forma di testa di lupo, era infatti lungo circa 40 metri. Fu costruito dalle armate di Mordor per violare i cancelli di Minas Tirith e utilizzato una sola volta, durante la Battaglia dei campi del Pelennor (15 Marzo 3019 TE). Successivamente fu distrutto dall’esercito vincitore.

TRIVIA

Quanti colpi di Grond furono necessari per abbattere i cancelli di Minas Tirith?

 

#unicorvo

#congegneria

Unicorvo

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Rimaniamo in contatto!
Ricevi in anticipo i nostri articoli e accedi ai contenuti esclusivi, dedicati e personalizzati di Redazione Coffa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.